OSM Kids

Il progetto OSM Kids nasce della casa editrice Engage Editore di Bologna e, nello specifico, da Paolo A. Ruggeri, titolare della stessa, nonché imprenditore bolognese, con un’esperienza ventennale nella formazione, selezione e motivazione delle risorse umane e socio fondatore della Open Souce Management srl.

Il primo step del progetto è stata la creazione di una collana di libri dedicata ai ragazzi delle scuole primarie: sono nati così i volumi illustrati “Il bambino che non aveva soldi” e “I bulli non mi fanno paura”, all’interno dei quali vengono forniti ai bambini spunti di riflessione su tematiche con le quali saranno chiamati a confrontarsi nel corso della vita.
In particolare in: “Il bambino che non aveva soldi” viene raccontata la storia di Marco, un ragazzino che vorrebbe possedere un paio di costose scarpe da ginnastica ma la cui famiglia non ha i mezzi per potergliele regalare. Non volendo rinunciare a soddisfare il proprio desiderio, Marco riflette sul fatto che potrebbe imparare a guadagnare da solo il denaro necessario all’acquisto.
Inizia così a guardarsi intorno e scoprire che mettendo al servizio delle persone il proprio tempo e le proprie abilità, aiutandole quindi a svolgere alcuni semplici lavori (come tagliare il prato o portare a spasso il cane) saranno le persone stesse a ricompensarlo con una mancia che, messa da parte un giorno dopo l’altro, permetterà a Marco di raggiungere il suo obiettivo.
L’avere appreso fin da piccolo la logica etica che sta alla base del lavoro e della sua onesta ricompensa, Marco diverrà infine un adulto responsabile che conosce il valore del denaro e che, soprattutto, sa che le sue abilità possono essere messe a disposizione del prossimo.
L’epilogo della storia del protagonista è quello di un giovane uomo (e imprenditore) felice, benestante e onesto.
Nel secondo volume della collana “I bulli non mi fanno paura” viene raccontata la storia della piccola Mia, una bambina alle prese con le prepotenze di una compagna di scuola che non perde occasione per maltrattarla, deriderla e umiliarla. Rattristata, Mia, decide però di non voler più essere vittima dei soprusi che continua a subire e trova una strategia, pacifica e gentile per risolvere la situazione.
Molto semplicemente, la piccola protagonista, indirizza la sua attenzione su altri compagni di scuola e smette di prestare orecchio alle provocazioni della giovane bulla. Scopre così che esistono sempre amici pronti ad accogliere chi ha voglia di ridere e giocare, non ama il pettegolezzo e la maldicenza, ma si diverte a stare in compagnia.
Una volta che si è trovata un nuovo gruppo di amici, Mia, recupera anche la necessaria fiducia in se stessa per affrontare, con molta calma e tranquillit à la ragazzina che l’aveva presa di mira e che, trovandosi a sua volta messa da parte dai nuovi amici di Mia, scopre quanto sia triste venire
isolati. Mia, che ha compreso la debolezza che sta alla base della prepotenza di ogni bullo, invita la sua nuova amica a giocare con lei e i ragazzini del suo gruppo, consapevole però che il carattere un po’ difficile della compagna non cambierà, ma che nonostante questo sarà sempre possibile per lei non soffrirne e, anzi, trovare in lei anche aspetti positivi.
Le tematiche affrontate dai libri di OSM Kids, le cui prossime pubblicazioni riguarderanno la difficoltà di apprendimento e il ruolo motivante dei genitori per sviluppare le qualità del bambino,
sono state selezionate allo scopo di aiutare i bambini in alcuni aspetti delicati della loro vita.

Al fine di essere certi di comprendere al meglio le loro esigenze e il loro pensiero, proprio su questi temi l’editore ha coinvolto direttamente nella realizzazione dei volumi gli alunni delle scuole elementari, scegliendo le scuole a campione nelle varie zone d’Italia: Palermo, Genova e Brescia (a seconda dell’accoglienza dimostrata dai docenti e dai direttori scolastici coinvolti nel progetto).

Il secondo step del progetto OSM Kids prevede la possibilità di “adozione” degli istituti scolastici, o dei reparti di pediatria degli ospedali, da parte dei cittadini che, condividendo l’etica, che ha spinto l’editore a dare vita alla collana, avranno al possibilità di acquistare diverse copie dei libri per donarle GRATUITAMENTE alla scuola o al reparto pediatrico che hanno scelto.

L’obiettivo grande che ci prefiggiamo è quello di far conoscere i nostri libri a tutti i bambini d’Italia per dare loro la possibilità di affrontare serenamente tematiche, secondo la nostra esperienza, fondamentali per determinare la soddisfazione personale e professionale di loro, che sono gli adulti di domani!